Ex-Convento di San Benedetto. Ferrara

Restauro e risanamento conservativo del complesso demaniale “Ex-convento di San Benedetto” sito in Ferrara da destinare a sede degli uffici dell’Agenzia delle Entrate

L’intervento conservativo, sulla base degli studi e delle indagini condotte per approfondire la conoscenza, è volto tanto a preservare i caratteri architettonici e decorativi del monumento per un corretto mantenimento,

che alla valorizzazione e alla restituzione della loro leggibilità in un nuovo quadro di riordino dell’impianto distributivo e di riassetto degli ambienti.

L’obiettivo di tale approccio è quello di conservare l’autenticità  della materia antica, la natura tipologica, linguistica e storica dell’architettura esistente, reintegrando le piccole lacune e rimuovendo le aggiunte improprie, nella preoccupazione di rendere nuovamente vitali gli spazi pur agendo, per quanto possibile, nell’ambito dei criteri codificati dalla disciplina del restauro dei beni culturali: minimo intervento (o non invasività), potenziale reversibilità, compatibilità di antico e nuovo, riconoscibilità delle nuove opere. Il recupero ha lo scopo di tutelare il complesso monumentale nel suo insieme e consentirne la leggibilità storica, con riguardo alla complessità delle sue fasi.

Periodo di esecuzione: 2018-2019
Committente: Provveditorato Interregionale per le opere pubbliche per la Lombardia e l’Emilia Romagna – Agenzia delle Entrate
Prestazione professionale: progettazione preliminare, definitiva, esecutiva
Importo: € 4.350.000,00