Casale Strozzi Inferiore. Roma

Progetto di restauro e ristrutturazione per il riuso del Casale Strozzi Inferiore

L’intervento di rifunzionalizzazione ha richiesto un approccio di conoscenza preliminare a partire dalle ricerche d’archivio e dagli studi delle vicende edilizie. Il cantiere della conoscenza ha previsto il rilievo con metodologia BIM e le analisi in situ riguardanti i materiali costitutivi con l’individuazione del quadro fessurativo e delle fenomenologie di degrado. Successivamente, si è voluto ridefinire l’impianto distributivo verticale e orizzontale, sfruttando al meglio gli spazi esistenti. I locali di servizio sono stati ricollocati all’interno dei vani scala (grazie al rifacimento delle rampe necessario all’adeguamento normativo) e in nuovi vani ricavati al livello interrato, oggetto anche di lavori di risanamento. Una particolare attenzione è posta alla possibilità di ampliare la disponibilità degli spazi interni sia adattando i due porticati che ricavando uno spazio interrato.

Periodo di esecuzione: 2019 – in progress
Committente: Agenzia del Demanio – Direzione Roma Capitale
Prestazione professionale: progetto preliminare, definitivo, esecutivo e CSE
Importo: € 808.062,00