04.museo-plinio-i

Museo della Villa di Plinio in Alta Valle del Tevere. Villa Graziani, S. Giustino (PG)

Lavori di restauro e ristrutturazione dell’edificio compresi gli adeguamenti funzionali e tecnologici; allestimento espositivo dei materiali archeologici e dell’ apparato informativo

Il museo è ospitato all’interno della Villa Graziani, presso Celalba. La villa risale agli inizi del ‘600 e, fino in tempi recenti, è stata al centro di una grande proprietà agraria. L’edificio è stato oggetto di un complesso intervento di recupero e consolidamento strutturale; consistenti opere di restauro ed adeguamento funzionale hanno infine consentito di realizzarvi un articolato centro di attività culturali con spazi espositivi, laboratori, foresteria e grandi ambienti polifunzionali per incontri ed eventi. Il Museo della Villa di Plinio in Tuscis si sviluppa al piano terra, nell’interrato e in parte degli ambienti situati al piano nobile. Incentrata sulle scoperte e sui materiali dello scavo della proprietà che Plinio il Giovane aveva nella zona da lui definita genericamente “in Tuscis”, letteralmente “in Etruria”. Nel presentare i risultati della ricerca archeologica, l’allestimento espositivo da ampio spazio ad illustrare anche la storia del paesaggio agrario dell’Alta Valle del Tevere che è stato fortemente condizionato dall’assetto insediativo antico.

2006/2009
Committente: Comune di S. Giustino (PG)
Prestazione professionale: progetto esecutivo e direzione dei lavori
Importo: € 315.200,00
Iter: lavori ultimati